NON CAPISCO UN KAKTUS...MA TI AMO TANTO!

per chi ti sopporta…

Non ci sono altre spiegazioni da aggiungere a questo articolo:è incredibilmente chiaro e comprensibile, ma tremendamente simpatico, sincero, tenero e geniale!

La frase geniale che è scritta sul barattolo!

Secchiello: diametro 15,50 cm, altezza 14,50 cm 

Cactus: vaso 10,50 cm – altezza variabile a seconda della natura della pianta. 

Nel periodo invernale non sono necessarie le innaffiature, mentre in primavera ed estate innaffiare ogni 7 giorni, estraendo il vaso dal secchiello, man mano che le temperature aumentano. 

Esporre alla luce diretta e se si desidera posizionarlo in pieno sole invece è necessario farlo gradualmente per evitare che si scotti. 

A chi ti conosce e ti ama altrettanto. 

Certo! Effettuiamo spedizioni di piante in totale sicurezza ogni giorno. Puoi scegliere quando far partire la tua pianta con la spedizione programmata! 

39.00

9 disponibili

Programma la tua spedizione o la tua consegna: scegli la data durante il checkout

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Recensione del cliente

5 stelle 0 0 %
4 stelle 0 0 %
3 stelle 0 0 %
2 stelle 0 0 %
1 stella 0 0 %

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni.

Recensisci per primo “NON CAPISCO UN KAKTUS…MA TI AMO TANTO!”

    Prodotti
    Potrebbero piacerti anche

    Accedi al tuo account

    *Nuovo sito nuovo account! I vecchi account non sono più attivi, effettua una nuova registrazione. Grazie

    Novità!
    Puoi spedire o ritirare come e quando vuoi.

    Spedizione o consegna posticipata

    Programma la tua data di affidamento al corriere o di ritiro in negozio.
    Sceglila in fase di checkout!

    Alle origini della cultura giapponese vi era l’usanza di unire il proprio Marimo con quello della persona amata, al momento del matrimonio. Così come due persone decidono di convivere sotto lo stesso tetto e condividere le gioie e i dolori, così i loro Marimo troveranno un compagno di vita. Clo’eT onora questa usanza permettendone la sopravvivenza storica e geografica, consigliando di effettuare questo rito dopo il taglio della torta. Lo sposo e la sposa uniranno sotto lo stesso tetto (unico contenitore) i loro due marimo che fino a quel momento erano stati separati!